71enne picchiato in strada per l’eredità. Arrestati il cognato e il complice

CAVALLINO-Un’aggressione in strada, di pomeriggio, sotto gli occhi dei passanti. Incuranti della gente due persone hanno raggiunto un 71enne e lo hanno picchiato a colpi di bastone, lasciandolo poi ferito e sanguinante. L’episodio il 21 luglio scorso a Castromediano. Ora, dopo le indagini dei carabinieri della Compagnia di Lecce, i responsabili della violenta aggressione sono stati identificati ed arrestati con l’accusa atti persecutori, violenza privata e lesioni personali. Si tratta di un 70enne, cognato della vittima e di un 27enne.

All’origine del pestaggio un appartamento conteso lasciato in eredità. La vittima ha riportato diverse ferite in testa con una prognosi di 30 giorni. I due sono stati identificati anche grazie all’ascolto dei testimoni e ad accertamenti tecnici. Il 70enne è in carcere, mentre il complice ai domiciliari.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*