Sovraffollamento, chiuso per 5 giorni il “Fico d’India”. I gestori: episodio isolato

NARDO’- Continuano i controlli anti-covid nei locali della movida salentina. Nelle scorse ore, dopo aver verificato un sovraffollamento importante, gli agenti del commissariato di Nardò  hanno disposto la chiusura per 5 giorni del locale “Fico d’India”, a Portoselvaggio.

Intanto la Ficodindia srl, tramite il suo legale di fiducia Avv. Paolo Gaballo, fa sapere che si è trattato di un episodio isolato e straordinario, verificatosi per cause non dipendenti dal locale. Invero la Ficodindia srl si è sempre scrupolosamente attenuta alla normativa sulla prevenzione del covid-19, applicando tutti i dispositivi ed i servizi di sicurezza atti ad evitare assembramenti o eventi simili.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*