Donati: “Ricarichiamo le pile poi ripartiremo verso il nuovo obiettivo”. Resta a Lecce?

Giulio Donati, difensore del Lecce

LECCE – Il calcio ai tempi dei social regala spunti di riflessione per capire quello che potrà accadere. Giulio Donati arrivato nella sessione invernale del calciomercato alla corte di Liverani, ha collezionato 20 presenze ed un gol e nonostante la retrocessione in B è stato tra i migliori.

Il terzino di Pietrasanta è stato accostato al Monza di Berlusconi e Galliani che stanno costruendo una squadra veramente importante per il prossimo campionato di serie B, si ipotizzava addirittura di imminenti visite mediche ma nelle scorse ore dal suo profilo Instagram sembra che abbia voluto far capire a tutti che rimarrà a Lecce, dunque potrebbe essere questo il primo colpo dell’era Corvino, trattenere un calciatore forte, duttile, e di ben altra categoria.

Donati scrive:

“Mi sono preso qualche giorno perché la delusione di non essere riusciti a raggiungere il nostro obiettivo e’ molta. Alla fine di ogni percorso ci si guarda indietro e si valuta il lavoro fatto: è stata una stagione unica, con molte difficoltà dovute a fattori non controllabili da nessuno, ma sinceramente a questo Grande Gruppo la compattezza, la voglia, il sacrificio e la passione verso questa maglia non è mai mancata, nemmeno un singolo allenamento! Ovviamente ci sono stati errori e partite dove non abbiamo saputo esprimere al meglio il nostro gioco, abbiamo potuto lottare fino all’ultima partita e questo penso ci permetta di terminare a testa alta questa stagione.  – Poi conclude con il pensiero che lascia presagire la sua permanenza. – Adesso ricarichiamo le pile perché lo stress dell’ultimo periodo è stato tanto, poi ripartiremo ancora più determinati verso il nuovo obiettivo! Infine un grazie di cuore ai nostri tifosi che hanno saputo trasmetterci il loro calore e affetto anche a distanza!!” #forzalecce #lecceparma

A questo punto non ci resta che attendere i prossimi sviluppi per capire se realmente resterà in giallorosso, da quello che scrivono i tifosi sui social sarebbero ben lieti se questo accadesse e se son rose fioriranno.

 

M.Cassone

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*