San Cataldo, il molo di Adriano devastato da una bomboletta: la segnalazione su dilloatelerama

SAN CATALDO- Un murales spicca  nella marina leccese su uno dei beni archeologici più importanti. A segnalarlo con foto denuncia un concittadino su dilloatelerama: “Vi scrivo -dice- indignato per denunciare un atto vandalico nato da incoscienza e ignoranza, perpetrato ai danni del molo Adriano di San Cataldo sopravvissuto a secoli di mareggiate e intemperie, ma devastato da una bomboletta…-conclude- purtroppo ennesima dimostrazione di inciviltà”.

Il vandalo ha agito sabato sfregiando così un molo risalente tra il 500 e il 600, all’epoca punto di imbarco per diversi pescatori del posto. Ma purtroppo non è la prima volta che succede qualcosa di simile. Già in altre occasioni il molto è stato bersaglio di atti di vandalismo, che oggi più che mai pesano.  Al momento, Amministrazione e Soprindetenza informate dei fatti cercheranno si dicono  sconcertate da così tanta ignoranza. Nel frattempo è caccia   ai responsabili.  

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*