Gallipoli: vandalizzata la chiesa di Baia Verde

GALLIPOLI – La chiesa è quella della Beata Vergine Maria Regina, dove si celebra la santa messa per tutta l’estate. Un’arena all’aperto accoglie i fedeli, salentini e turisti, ogni giorno della stagione più calda.

Ma neanche questo luogo sacro è stato risparmiato da chi, di notte, perde il controllo. Stamattina, il parroco, don Salvatore Leopizzi, è stato avvisato da alcuni fedeli che hanno trovato una bruttissima sorpresa: qualcuno ha vandalizzato la chiesa. Divelta e distrutta l’acquasantiera in pietra. E già dai residenti tornano a levarsi le voci di protesta, per le notti e le albe brave di bivacco, schiamazzi e, appunto, atti vandalici.

Poche traverse più in là, in viale dei Tigli, è stato completamente distrutto lo specchietto retrovisore dell’auto di un residente.

Il commento di don Salvatore, che comunque sorride:

“Si tratta di atti di violenza gratutita di chi, probabilmente, voleva passare in modo diverso il proprio tempo. Bisogna investire di più sull’educazione alla coscienza civica dei giovani, prestare maggiore attenzione al loro mondo, offrire loro strumenti per formare una coscienza critica”. Intanto indaga la Polizia.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*