Gallipoli, maxi rissa bis: stessa strada, stesso copione. Feriti due 19enni

GALLIPOLI – Questa volta le urla e il rumore delle bottiglie spaccate li hanno svegliati all’alba, poco dopo le 5.30. I residenti in zona lido San Giovanni a Gallipoli alle prime luci del mattino hanno chiamato i carabinieri per segnalare la seconda maxi rissa che si stava consumando davanti ai loro occhi. La precedente risale a giovedì. Stessa zona, stessa strada, via Savonarola, e stesso copione. Difficile però, al momento, stabilire se si trattasse o meno degli stessi protagonisti dell’azzuffata precedente.

Di certo l’intervento dei carabinieri, guidati dal Tenente Francesco Battaglia, coadiuvati dagli agenti del Commissariato locale, ha scongiurato il peggio.

Due giovani, di 19 anni, sono stati trasportati in ospedale: non sono in pericolo di vita ma uno dei due ha riportato una ferita ad un occhio. L’altro diversi tagli sul petto, presumibilmente provocati da bottiglie ridotte in frantumi e poi brandite a mo’ di armi.

I militari, nelle ore succesive all’episodio, hanno ascoltato diversi testimoni. Le indagini sono in corso.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*