La festa per il rilancio del Salento

SANTA CESAREA TERME- Si brinda, si balla, si festeggia, ancora, tutti  insieme. Una grande festa al Malè di Santa Cesarea Terme, la discoteca regina delle estati salentine, che  celebra  la nuova sfida “X IL SALENTO”. 

Tra musica, dj in consolle, arrosticini, frutta e dolci, calici spumeggianti e la magica atmosfera della Regina della Costa del Sud, venerdì sera militanti e sostenitori, amministratori e amici del Presidente Paolo Pagliaro, e del suo Movimento Regione Salento  fondato 10 anni fa, si sono finalmente ritrovati, dopo un lungo periodo segnato dall’emergenza sanitaria, per riscoprirsi ancora più uniti, più numerosi ma sopratutto pronti a scendere in campo al suo fianco  per tagliare un nuovo traguardo, con coraggio, denunce, battaglie, e naturalmente tanta passione.

❌ IL SALENTO è lo slogan scelto per accompagnare questo nuovo corso politico, con l’obiettivo di  ridare la giusta dignità a questa terra, per riscattarla e difenderla da anni di baricentrismo. “Ho un sogno -dice Pagliaro– e lo realizzerò insieme a voi e ❌ IL SALENTO mi candido per il Consiglio Regionale”.

Negli ambienti del Malè i totem con le immagini più belle: il Salento delle masserie, dell’olio, della pietra, della tradizione e dei riti, dei dolmen, i menhir e  le specchie, della gastronomia e del turismo. Una terra da amare quindi, e da difendere, denunciando gli abusi.

Una serata di allegria ed entusiasmo  in presenza anche dei The Lesionati che eccezionalmente hanno fatto giungere anche il Papa per una speciale benedizione..

E poi ancora divertimento, musica e l’immancabile  taglio della torta…anzi di due. Sì perchè durante la serata c’è stato spazio per una sorpresa speciale:  festeggiare, anche se con ritardo, i 60 anni di Paolo Pagliaro augurandogli così l’inizio di un nuovo percorso, in cui la sua storia sarà il suo programma, in cui ognuno potrà rispecchiarsi e sentirsi protagonista…tutto e solo  “X il Salento”: un unico motto, tanti obiettivi, che si moltiplicano come le persone che hanno scelto di sposare questa causa per passione e spirito di servizio. La “Regina” delle discoteche ha acceso le luci per questo nuovo inizio, aprendo i battenti di fronte ad un sogno da realizzare.

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*