Tempo di vacanze e bilanci: giugno nero, si spera rialzo presenze tra fine luglio e agosto

SALENTO- Nonostante si stia tornando pian piano verso la normalità, è evidente che  l’emergenza sanitaria ha messo in  ginocchio diversi settori come quello del turismo. Lo dicono le percentuali di Federalbeghi che segnano un calo vertiginoso rispetto allo scorso anno,a partire da giugno con un oltre 60% in meno rispetto al 2019 e anche luglio.

Ma si attende la fine di questo mese come agosto per ritornare al passo, ma nel frattempo la situazione non è di certo delle  migliori. Nonostante alcuni piccoli aiuti, il settore si conferma essere in affanno tanto da aggrapparsi ad un possibile rialzo di presenza anche a fine stagione.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*