Vacanze pugliesi, alla scoperta di una Puglia nascosta

BARI – La Puglia è una delle mete più sicure. Lo dicono i sondaggi, lo credono anche i turisti che sempre più stanno scegliendo questa regione per trascorrere le vacanze. Ma non basta. Perché se riparte il turismo, ripartono molti pezzi della nostra economia. E allora, l’obiettivo diventa duplice: portare sempre più persone in Puglia e far diventare i pugliesi turisti a casa propria. Per farlo, la Regione con PugliaPromozione ha studiato una campagna di comunicazione incivisiva.

“Puglia riparti alla meraviglia – spiega Luca Scandale, direttore di Pugliapromozione – è la nuova campagna di comunicazione della Puglia per l’estate 2020. Saremo in tutte le tv, sui giornali, promuoveremo la Puglia in maniera fortissima sulle regioni limitrofe, sui pugliesi stessi, soprattutto in Italia. Una campagna molto importante che dà il senso della ripartenza”.

La campagna si svilupperà su due fronti. Uno spot in onda sulle reti nazionali attrarrà i turisti delle altre regioni. A firmarlo è Alessandro Piva: “Ci sono personaggi in questo film, che sono i veri turisti – spiega il regissta – i viaggiatori e abbiamo davvero fatto questo percorso. Siamo davvero andati in bicicletta in un percorso di 20 chilometri ad un gruppo di ciclisti, ho fatto fare un percorso sulla via Francigena, a Leuca, ad una camminatrice, siamo andati in barca a vela a Rodi Garganico. Una esperienza che fa capire a tutti quanto è bella la Puglia”.

E poi Vacanze Pugliesi, un programma in 12 puntate, in onda su Telerama, che toccherà tutti i posti più sconosciuti delle sei province. Ma attenzione, perché a condurlo saranno Emilio Solfritti e Antonio Stornaiolo, in arte Toti e Tata, argomenti seri ma toni assolutamente da ridere.

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*