Il Lecce a Cagliari cerca punti preziosi. Le probabili formazioni

LECCE – Si torna subito in campo in questo rush finale del campionato di serie A che costringe le squadre a giocare ogni 72 ore rompendo gli equilibri del tempo per rimanere a galla sperando di non subire infortuni muscolari.

Il Lecce di Fabio Liverani, per la 32^ giornata del campionato di serie A, fa visita al Cagliari di Walter Zenga. Fischio d’inizio alle 19:30 nell’assordante silenzio dell’ennesimo stadio vuoto. Arbitra Daniele Orsato, in sala video Luca Pairetto e Alessandro Lo Cicero.

L’ex portierone della nazionale italiana ritrova dopo la squalifica il difensore Carboni che però dovrebbe partire dalla panchina poiché la linea difensiva del suo 3-5-2 potrebbe essere formata da Walukiewicz, Pisacane e Klavan, in porta Cragno. A centrocampo sugli esterni dovrebbero agire Mattiello e Lykogiannis mentre in mezzo al campo ai lati di Nainggolan dovrebbero esserci Nandez e Rog, in attacco Simeone e Joao Pedro.

Liverani, che deve fare a meno dei difensori Meccariello e Rossettini e dell’attaccante Lapadula, ancora infortunati, potrebbe rispondere con un 4-3-1-2, cambiando un po’ di pedine per far rifiatare tutti e bilanciare il minutaggio, difficile dunque indovinare il suo undici titolare. Potrebbe scegliere di mandare in campo Gabriel tra i pali, Rispoli a destra, Lucioni e Paz centrali, Donati a sinistra; centrocampo con Majer, Petriccione e Barak, mentre alle spalle di Farias e Babacar, potrebbe agire Saponara. Il tecnico romano potrebbe iniziare così e inserire nella ripresa Falco, Mancosu e Deiola.

All’andata, al Via del Mare, terminò in pareggio con due gol per parte: Cagliari in doppio vantaggio con Joao Pedro e Nainggolan e rimonta del Lecce con Lapadula e Calderoni.

C’è una curiosità che rende la sfida ancora più affascinante e farà battere un po’ più forte il cuore di parecchi calciatori giallorossi perché 8 di loro, compresi mister Liverani e Rossettini infortunato, sono ex e parliamo di Mancosu, Farias, Tachtsidis, Deiola, ed i portieri Gabriel e Mauro Vigorito.

Il Lecce ha bisogno di dare continuità ai risultati dopo la vittoria interna con la Lazio, ha bisogno di punti utili per continuare la corsa verso la salvezza, mentre il Cagliari già salvo guarda avanti verso la zona Europa che dista 9 punti e siccome sperare e sognare non costa nulla i sardi scenderanno in campo per fare bottino pieno.

La telecronaca della gara sarà trasmessa da Sky.

PROBABILI FORMAZIONI

CAGLIARI (3-5-2): Cragno; Walukiewicz, Pisacane, Klavan; Mattiello, Nandez, Nainggolan, Rog, Lykogiannis; Simeone, Joao Pedro. Allenatore: Zenga

LECCE (4-3-1-2): Gabriel; Rispoli, Lucioni, Paz, Donati; Majer, Petriccione, Barak; Saponara; Farias, Babacar. Allenatore: Liverani.

ARBITRO: sig. Daniele Orsato di Schio

ASSISTENTI: sig. Lorenzo Manganelli di Valdarno e sig Alessandro Giallatini di Roma 2. Quarto uomo sig. Francesco Forneau di Roma 1. In sala video (VAR) sig. Luca Pairetto di Nichelino e (AVAR) sig. Alessandro Lo Cicero di Brescia.

M.Cassone

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*