Taranto, un detenuto dà fuoco a due stanze: evacuata un’intera sezione del carcere

TARANTO – Alta tensione in serata a Taranto: fiamme e fuoco all’interno della casa circondariale. Un detenuto di origini Baresi, definitivo per reati vari, ha dato fuoco prima alla stanza di pernottamento, poi, una volta accompagnato in osservazione, ha bruciato anche quella stanza. È stato necessario evacuare la sezione e mettere in sicurezza circa 60 detenuti. Encomiabile l’intervento della Polizia Penitenziaria che ha riportato tutto alla normalità.

“La situazione delle carceri pugliesi – commenta il sindacato O.S.A.P.P. – risulta chiara e gli episodi si ripetono con sempre maggiori frequenza e gravità. E’ indubbio che occorra oggi considerare da parte del governo e del Ministro della Giustizia la necessità di una nuova e più efficiente amministrazione penitenziaria”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*