Giustizia taroccata, condannato a 10 anni l’ex pm di Trani Antonio Savasta

LECCE – È stato condannato a 10 anni l’ex pm di Trani Antonio Savasta, accusato di avere fatto parte di un’associazione per delinquere finalizzata alla corruzione in atti giudiziari. Avrebbe pilotato le sentenze, in cambio di regali e favori, insieme all’ex giudice Michele Nardi, imputato nel processo in corso insieme ad altre cinque persone.

La sentenza di Savasta è stata emessa in tarda mattinata, al termine del processo celebrato con il rito abbreviato, dal gup del tribunale di Lecce, Cinzia Vergine. Quattro anni di reclusione anche per l’ex pm Luigi Scimè (ora in servizio a Salerno) e 2 anni e 8 mesi per l’avvocato tranese Giacomo Ragno.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*