Testa al Sassuolo. Rifinitura e partenza. Buone notizie per Liverani

LECCE – “Meritavamo il pareggio: è stata una partita decisa degli episodi. Credo nella salvezza“: cosi Fabio Liverani nel post match di Lecce-Sampdoria, terminato 2-1, che ha sancito la quinta sconfitta di fila dei giallorossi. Un passo falso in uno scontro diretto per la salvezza che deve essere un ricordo, perché è già tempo di pensare alla gara di sabato al “Mapei Stadium” con il Sassuolo. Fischio d’inizio ore 19:30.

Dopo l’allenamento di rifinitura si partirà in Emilia Romagna dove domani si giocherà la trentesima giornata contro una squadra quadrata e tosta che viene dalla vittoria casalinga con la Fiorentina, dopo i due pareggi con Inter ed Hellas Verona.

Buone notizie per il tecnico romano: ritorna Lucioni dopo la squalifica ed hanno ripreso ad allenarsi con il gruppo Deiola, Dell’Orco e Majer, mentre Rossettini è stato a riposo e Lapadula lavora con un programma personalizzato per recuperare dalla distorsione alla caviglia destra patita nella gara col Milan.

Sabato contro la squadra di De Zerbi potrebbe essere riproposto il 5-3-2 visto con i blucerchiati oppure si potrebbe tornare al 4-3-1-2, marchio di fabbrica di Liverani. La decisione arriverà nelle ultime ore, anche perché è già vigilia di un’altra partita in cui i giallorossi devono iniziare a racimolare punti preziosi in chiave salvezza. La classifica parla chiaro: 25 punti e terzultimo posto, ma niente è compromesso. Il campionato è ancora aperto: piedi per terra e pedalare.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*