Mrs Galatone: “Cimitero e piscina a privati, senza coinvolgere i cittadini”

GALATONE- Il Direttivo del Movimento Regione Salento di Galatone interviene sulla vicenda della concessione a privati di due dei beni pubblici più importanti di Galatone: cimitero e piscina. “Questa decisione non è condivisa da gran parte dei cittadini -affermano Giuseppe Gabrieli, Luisa Milelli, e Antonio Migali– e  in particolare ha suscitato molta apprensione la durata prevista per la concessione del Cimitero stabilita in trentanni, un periodo temporale che già di per se porta a chiedersi quale possa essere la convenienza per la comunità. Come anche grande preoccupazione ha originato l’aumento dei costi che i cittadini dovranno sostenere al fine di poter usufruire dei servizi connessi se la società proponente dovesse aggiudicarsi la concessione. Anche il project financing presentato per la gestione della piscina comunale suscita forti dubbi. Data l’importanza delle questioni trattate sarebbe stato opportuno il coinvolgimento della popolazione, evitando l’approvazione in sordina di scelte amministrative cosi incisive ed importanti che lasciano molti dubbi soprattutto sull’opportunità di una privatizzazione per lunghissimi periodi di tempo di beni che appartengono a tutti i cittadini di Galatone”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*