Esce a gettare la spazzatura e non torna più: scomparsa a Nardò giovane mamma

NARDÒ – Una giovane donna di Nardò è scomparsa martedì sera. Originaria di Brescia, vive da tempo qui con il marito salentino ed è madre di due bambini. Dopo cena, intorno alle 21,00, è uscita a gettare la spazzatura e non è più rientrata. Gianna Broggio, 28 anni, è svanita nel nulla.

L’abitazione si trova nella zona ex 167, vicinoo a Piazza Achille Grandi.

Gianna è alta 1 metro e 65, ha occhi e capelli castani.

Il marito ne ha denunciato la scomparsa la mattina dopo, in un primo momento -questa la spiegazione che ha fornito ai carabinieri- non si è immediatamente preoccupato perché avrebbe pensato che la moglie fosse in compagnia di qualche amica.

I militari della locale stazione, con i colleghi della Compagnia di Gallipoli diretti dal capitano Francesco Battaglia, hanno avviato le ricerche, per ora senza esito. Stanno ascoltando familiari e conoscenti. Per il momento, sembra non esserci alcuna ragione conosciuta che giustifichi un allontanamento volontario. Il caso è stato anche ripreso nella trasmissione di Rai Tre “Chi l’ha visto”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*