Evade dalla struttura sanitaria, preso dopo qualche ora l’ergastolano Maiorano

BARI- Si è allontanato arbitrariamente dalla struttura sanitaria per detenuti dove sta scontando la condanna all’ergastolo Giovanni Maiorano, 65enne di San Donato, esponente storico della Scu salentina. Le ricerche sono scattate immediatamente e l’uomo è stato rintracciato dopo poche ore nel barese. Mercoledi mattina si terrà l’interrogatorio di convalida e il processo per direttissima per il reato di evasione. Il nome di Giovanni Maiorano è legato anche ad un drammatico fatto di cronaca. Angelo Izzo, il Mostro del Circeo uccise la moglie del 65 enne, Maria Carmela Maiorano, e la figlia quattordicenne Valentina per poi seppellirle. Lo stesso Izzo confessò l’atroce  duplice omicidio.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*