Nel Salento la staffetta paralimpica voluta da Alex Zaradi

SALENTO – Ultima tappa proprio nel Salento per la staffetta partita il 12 luglio da Luino, al confine con la Svizzera, promossa da Obiettivo 3 e che vanta tra i suoi fondatori il campione Alex Zanardi. Un viaggio all’insegna dello sport che ha attraversato l’intera penisola.  Un vero e proprio messaggio di rinascita attraverso lo sport quello della manifestazione, alla quale ha partecipato con orgoglio anche il team Calcagni, un appassionante percorso che ha visto impegnati oltre cinquanta atleti paralimpici – tra cui anche il pilota bolognese che ora lotta per la vita – passare di mano in mano il testimone simbolo dell’ottimismo e della determinazione. Gli atleti hanno percorso il tragitto in handbike, bicicletta o in carrozzina olimpica in una staffetta simbolica per incoraggiare lo sport per tutti senza distinzioni.  Una sfida, adesso più che mai toccante ed importante.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*