Un parco giochi per abbattere ogni barriera

SPECCHIA GALLONE – Il nuovissimo parco giochi “Alberto Mauro” che si trova nello spazio antistante il Santuario di Sant’Anna e che prende il nome di un bimbo deceduto per Distrofia Muscolare è pronto ad accogliere i sorrisi di tanti bambini affetti da Sla, Distrofia muscolare o comunque diversamente abili interamente realizzato e devoluto dalla Sezione Puglia del Motoclub, in sodalizio con l’Associazione Culturale “In Moto per” uniti in un progetto di solidarietà rivolto ai più deboli. La manifestazione è frutto dell’iniziativa del CCMotorday (composto dagli appertenenti all’arma dei carabinieri aperto a tutti coloro che amano le moto e la solidarietà) a livello Nazionale distintosi in tanti progetti solidali in quindici anni dalla fondazione. Nello specifico si è rivolto con la solita dedizione dei motociclisti solidali, donando una struttura utile e terapeutica, patrocinata dal Comune. E l’inaugurazione si è trasformata in una vera e propria festa, anche se nel pieno rispetto delle normative vigenti alla quale hanno partecipato, oltre ad una delegazione del MotoClub rigorosamente in motocicletta, una delegazione dell’Associazione culturale In Moto Per, delegazioni di altre associazioni omologhe, Autorità locali, famiglie coinvolte in problematiche di disabilità infantile.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*