Magrì: “Rispettiamo le decisione, se ci viene chiesto di giocare lo faremo”

Antonio Magrì, Presidente Virtus Francavilla

FRANCAVILLA FONTANA – Una ripresa dei giochi difficoltosa per il campionato di serie C, una ripresa che nessuna delle società voleva, a tal proposito la soluzione che avevano individuato era quella di stoppare i giochi. Poi la Federcalcio ha deciso che si devono portare a termine sul campo tutti i campionati professionistici, nel caso sella serie C si giocheranno i Playoff ed i Playout. 

A tal proposito il Presidente della Virtus Francavilla, Antonio Magrì, con la massima onestà e trasparenza che lo hanno sempre contraddistinto ha spiegato che la sua squadra è pronta a scendere in campo:

Pur continuando a credere che la soluzione migliore per la Lega Pro sarebbe stata quella di chiudere in anticipo la stagione a causa della crisi sanitaria ancora in corso e per un protocollo al momento ancora non solo troppo oneroso ma anche difficilmente applicabile per il nostro campionato, rispettiamo la decisione del Consiglio Federale e siccome facciamo parte di questa Federazione se ci viene chiesto di giocare lo faremo, anche se ci dovesse essere la facoltà di poter rinunciare senza conseguenze. Non è nel DNA mio e di questo club tirarsi indietro e rinunciare al risultato sportivo. Nei prossimi giorni richiameremo i nostri calciatori e lo staff tecnico. Metteremo in moto tutta la struttura organizzativa e insieme allo staff medico attueremo il protocollo previsto, preparandoci con impegno e determinazione con la consapevolezza che potremo dire la nostra in questa competizione”.

Francesca Rizzo

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*