Nuova aggressione nel carcere di Lecce, detenuto picchia 4 agenti

LECCE – Una nuova aggressione nel carcere di Lecce ai danni del personale. E’ quanto denuncia il vice segretario regionale dell’Osapp Ruggiero Damato.

Ieri un detenuto 40enne di origini napoletane, avrebbe aggredito 4 poliziotti penitenziari. Dapprima – denuncia Damato – sarebbe stato aggredito con calci e pugni un poliziotto, poi anche gli altri 3 arrivati in soccorso per riportare l’ordine. I 4 agenti, trasportati al Vito Fazzi di Lecce, sono stati dimessi con una prognosi dai 4 ai 10 giorni. Per il primo poliziotto ferito con calci e pugni alla testa la diagnosi è di trauma cranico. Damato conclude chiedendo inasprimento delle sanzioni interne e pistola immobilizzante per il personale.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*