Mercati, riapre via Bari. Piazza Libertini, appesa al nodo stalli, riparte domani

LECCE – Sono entusiasti i commercianti ambulanti del mercato bisettimanale di Lecce, in via Bari. Questa mattina sono tornati al lavoro.

Un passo indietro. Lo sblocco delle attività di ogni settore merceologico era consentito a partire dal 18 maggio scorso. Per problemi di tipo organizzativo, legato alle tempistiche strette e alle linee guida in ritardo – così come annunciato dal sindaco – il riavvio era però originariamente slittato al 25 maggio, ossia lunedì prossimo. Loro, appresa la notizia, hanno battuto i pugni sul tavolo e questo lunedì sono riusciti ad ottenere la riapertura anticipata dell’area mercatale di propria competenza. Un timido e lento riavvio, annunciato agli ambulanti ieri sera.

Qui ci sono 225 commercianti in tutto, ai quali si aggiungeranno gli oltre 40 dell’usato, che precedentemente esponevano lungo il perimetro nord dell’area mercatale e adesso, invece, saranno inglobati al suo interno. Le loro nuove postazioni sono ancora in via di definizione.

Ci spostiamo intanto in Piazza Libertini e qui la ripartenza, prevista sempre in giornata, è rimasta invece al palo. C’è una planimetria sulla quale, carta e penna alla mano, l’amministrazione sta lavorando in queste ore di concerto con gli ambulanti.

E’ corsa contro il tempo, non senza malumori, per ridisegnare, da un punto di vista logistico, l’intera area e distanziare tra loro gli stalli, impedendo assembramenti.

Dunque al loro arrivo, in mattina, gli ambulanti erano pronti ad esporre la merce, salvo poi dover fare i conti con l’intoppo organizzativo. In tarda mattinata è stata poi trovata la quadra: questo martedì il commercio torna a popolare Piazza Libertini.

 

E.Fio

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*