Rifiuta di indossare i dispositivi di sicurezza e minaccia i poliziotti: arrestato

LECCE – Gli Agenti in servizio presso la Divisione Immigrazione ha proceduto all’arresto di un cittadino gambiano di 24 anni senza fissa dimora poiché resosi responsabile dei reati di Resistenza a Pubblico Ufficiale, Minacce gravi e lesioni a Pubblico Ufficiale.
Il giovane si è presentato presso gli Uffici della Divisione con fare animoso, pretendendo di accedere nei locali nonostante il mancato utilizzo dei previsti dispositivi di protezione individualee senza osservare le previste norme sul distanziamento sociale. A nulla sono valsi i ripetuti inviti del personale operante per il rispetto delle regole.
Approfittando della consistente presenza di altri cittadini stranieri, riusciva ad introdursi nell’area del front office dell’Ufficio e, prima proferiva frasi oltraggiose, nei confronti dell’operatore di Polizia, per poi scagliarsi violentemente contro lo stesso, che nella circostanza, per ripararsi, riportava diverse escoriazioni. Sul posto i sanitari del 118. Il 24enne è stato arrestato

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*