Oltre 250 grammi di cocaina nascosta nello scooter all’interno del suo box, arrestato

????????????????????????????????????

LECCE – Gli agenti lo hanno prima notato mentre nei pressi della sua abitazione, nella tarda mattinata di lunedì, tentava di disfarsi di un involucro che, conteneva 5, 60 grammi di cocaina. Ma è stata la perquisizione domiciliare a permettere di sequestrare un ingente quantitativo di cocaina. I poliziotti della sezione volanti, che lo tenevano già sotto controllo hanno scoperto nel box adiacente alla sua abitazione, altrea droga. Sotto la sella di un ciclomotore parcheggiato all’interno Flavio Verdichizzo, 44enne leccese aveva nascosto un contenitore con all’interno diversi involucri di cellophane con all’interno: 242 grammi di cocaina purissima; 14 di Cocaina; quasi 8 grammi di “Hashish” e 57, di Marijuana; cinque bilancini di precisione e tutto l’occorrente per il confezionamento delle dosi. Inoltre, all’interno di un calzino vi erano 2.000 euro suddivise in banconote da 50 euro.
Il tutto è stato sottoposto a sequestro compreso il denaro considerato provento dell’attività di spaccio. Su disposizione del Sostituto Procuratore della Repubblica massimiliano Carducci, il 44enne è stato condotto in carcere, dove è ora a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.
E poche ore dopo i carabinieri del Nor hanno tratto in arresto Giovanni Pignatelli, 39enne leccese. L’uomo, già ai domiciliari, è finito in carcere perchè ritenuto dagli investigatori responsabile di cessione e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. E’ stato trovato in possesso di 1,28 grammi di cocaina, 0,13 di eroina , un flacone di metadone e materiale per il confezionamento. Nella sua abitazione è stato sorpreso un giovane assuntore , segnalato all’autorità competente

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*