Trinchera: “Il Lecce merita di tenersi stretta questa serie A”

Stefano Trinchera
Ottica Salomi

LECCE – “Ogni giorno viviamo nell’incertezza, ognuno dice la sua e non si trova mai un punto d’incontro, penso in negativo perché anche dall’alto non c’è nessuna linea comune da seguire, spero di cuore di poter riprendere le attività ma con questi presupposti si fa fatica a pensare che il calcio nell’immediato possa riprendere”.

Stefano Trinchera, salentino doc, ex calciatore ed sx diesse del Lecce, adesso direttore sportivo del Cosenza, è intervenuto a TeleRama ed ha parlato di questo particolare momento del calcio italiano e poi è sceso nelle specifico del suo Lecce:

A mio avviso il Lecce merita di riprendere e di tenersi stretta questa serie A che ha dimostrato sul campo di meritare. Il punto di forza è la società che si rispecchia in un gruppo di amici, tifosi che mettono al primo posto il bene della squadra. Hanno fatto scelte azzeccate con in testa quella di Liverani che in questi ultimi anni ha dimostrato tutto il suo valore anche in questa categoria dove ci sono le grandi realtà del calcio italiano. Poi altro punto di forza è l’entusiasmo della gente, Lecce è molto passionale, è il valore aggiunto, ti trascina; a monte però c’è una società che lavora nella direzione giusta”.

Lui è tifoso del Lecce da sempre ed ha un sogno nel cassetto:

Il futuro non sappiamo cosa ci riserva, sarei un bugiardo a pensare il contrario… Lecce è la mia casa, io sono tifoso di questa squadra, mi ha dato emozioni indescrivibili, grazia alla società di Sticchi Damiani ho avuto l’opportunità di fare il diesse nella mia città e in futuro tornare sarebbe la realizzazione dell’ennesimo sogno della mia vita”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*