Tragedia avvolta nel mistero: cade dal balcone di un palazzo disabitato, muore 43enne

COPERTINO – E’ avvolta nel mistero la morte di Alfonso  Sponzilli , 43enne di Copertino, rinvenuto cadavere nel tardo pomeriggio in una traversa di Via San Giuseppe, adiacente Piazza Castello a Copertino. L’uomo è stato trovato già privo di vita riverso per terra. Sarebbe caduto dal balcone di un palazzo disabitato nel centro storico del Comune salentino. A nulla sono valsi i soccorsi, i sanitari, giunti sul posto non hanno potuto fare altro che accertare la morte dell’uomo. La caduta risultata fatale da un’altezza di ben sei metri. Sul posto i Carabinieri della stazione di Copertino, insieme ai colleghi della Compagnia di Gallipoli per i rilievi del caso. Da stabilire l’esatta dinamica di quanto accaduto. Non è chiaro perchè l’uomo fosse arrivato fin lì, cosa ci facesse in quel palazzo. Esclusa la pista del suicidio.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*