Resta ai domiciliari il medico che ha picchiato l’anziano

CALIMERA- Il Tribunale del Riesame ha rigettato il ricorso presentato dalla difesa del medico di Calimera che lo scorso 4 aprile ha picchiato un anziano vicino al suo ambulatorio. Per lui sono stati confermati gli arresti domiciliari. L’avvocato Gabriele Valentini, difensore del medico, aveva chiesto la revoca dei domiciliari per l’insussistenza delle esigenze cautelari, ma il sostituto procuratore Massimiliano Carducci ha sostenuto invece che il medico è considerato come un soggetto socialmente pericoloso.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*