Conte: “Proroga delle misure sino al 13 aprile, siamo nella fase acuta”

Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte

ROMA- “Stiamo attraversando la fase acuta dell’emergenza, non siamo nella condizione di poter alleviare le misure”. Così il presidente del Consiglio Giuseppe Conte nella conferenza stampa di questa sera, durante la quale ha annunciato la proroga dell’attuale regime delle misure, così come sono state previste, sino al 13 aprile. Arriva la firma quindi per il nuovo Dpcm, i cui contenuti erano già stati anticipati dal ministro della Salute Speranza.

“Non siamo nelle condizioni di poter allentare le misure previste- ha detto Conte-perché tutti gli sforzi fatti sin qui sarebbero vani. Pagheremmo un prezzo altissimo, saremmo costretti a ripartire di nuovo. Così come non possiamo permetterci che per l’irresponsabilità di alcuni possa comportare un danno nei confronti di tutti: c’é chi non rispetta le regole e va punito con sanzioni pesanti”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*