Impianto Metapulia, arriva il “no” della Provincia

LECCE – No della Provincia di Lecce al progetto della società romana MetApulia Srl che prevede nella zona industriale tra Lecce e Surbo un impianto di biometano e compost di qualità.
Il diniego è stato pubblicato sul sito della Provincia di Lecce in un documento firmato  dal dirigente del settore Tutela e Valorizzazione ambientale Luigi Pietro Tundo.
Il 3 marzo scorso l’Aula di Palazzo Carafa aveva espresso già il suo parere sfavorevole ma non vincolante. Decisiva la decisione della Provincia di Lecce che si è quindi espressa negativamente.
Il procedimento era stato avviato con il deposito dell’istanza di MetApulia, presentata il 5 giugno del 2019. «La Conferenza di Servizi non ha, in definitiva – si legge nel documento della Provincia – avuto modo di accertare la compatibilità dell’impianto proposto ai principi stabiliti dall’art. 177 comma 4, del D.Lgs. 152/06, di una gestione dei rifiuti senza pericolo per la salute dell’uomo e senza pregiudizio all’ambiente».

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*