“Cucina un pasto caldo, noi lo distribuiamo”, l’iniziativa della Casa della Carità

LECCE -Non si ferma, nonostante l’emergenza, il servizio mensa e aiuto ai poveri della città della Fondazione Casa della Carità, presieduta dal Vicario Generale Don Gigi Manca. Ogni giorno instancabili volontari, tra ospiti e operatori, si preoccupano di offrire un pasto a più di 130 persone, oltre ad assicurare un servizio medico, legale, psicologico e di sostegno alla persona, a chi ne abbia bisogno e ne faccia richiesta.

Per continuare ad aiutare le persone in difficoltà c’è però bisogno di tutti e l’appello è questo: preparate un pasto, noi ci occuperemo di ritirarlo e distribuirlo.  Il risultato è stati quello di un’adesione clamorosa inaspettata. Una vera e propria gara di solidarietà che ha “costretto” gli operatori a dover calendarizzare le numerose offerte pervenute, così da assicurare, almeno per le prossime settimane di emergenza, un pasto caldo ai bisognosi.  Inoltre la Casa della Carità ha deciso di offrire un servizio di dialogo continuo attraverso operatori che si sono messi a disposizione anche solo per parlare.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*