Coronavirus, muore a Grugliasco 71enne originario di Carmiano

GRUGLIASCO – La città di Grugliasco, in provincia di Torino, piange Francesco Mazzotta (noto a tutti come Franco). L’uomo, 71 anni, originario di Carmiano, dove vive parte della sua famiglia, non è sopravvissuto al Coronavirus. Ricoverato in ospedale dopo la positività al tampone, purtroppo non ce l’ha fatta. A ricordarlo sono in tanti, anche grazie alla sua lunghissima attività nei vigili urbani quando in sella alla sua moto, percorreva le vie della città in lungo e in largo. Da tutti soprannominato “baffo” per il look che lo ha caratterizzato da sempre. Forte la sua presenza sul territorio nell’associazionismo. Grande appassionato di politica e militante del partito Socialista era conosciuto e stimato da tutti.

Aveva dedicato la sua vita alla comunità nella quale si era trasferito ormai da tantissimi anni e al volontariato. Per anni è stato presidente del Gurgliasco calcio ed è stato uno dei fondatori della proloco. Grande organizzatore di tornei sportivi ed iniziative per tutti.

Lascia la moglie Elsa, due figlie e i nipotini. Tanti i messaggi di cordoglio, dal sindaco Roberto Montà che lo ricorda come “amico straordinario e persona schietta e sincera”, al suo ex comandante, agli amici ed ai tanti conoscenti che anche via social si uniscono al dolore dei parenti .

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*