Emergenza rsa a Soleto, familiari preoccupati. Interviene il sindaco: tamponi a tutti

SOLETO- All’emergenza Coronavirus nella Rsa “La Fontanella” di Soleto si aggiunge la forte preoccupazione dei parenti degli anziani ospiti della struttura, una sessantina di persone. “Non abbiamo notizie – dice il primo cittadino Graziano Vantaggiato – sappiamo che il personale è allo stremo perché molti operatori sono in quarantena dopo il decesso della donna di Serrano risultata positiva al Covid ”.  Molti si sono rivolti a lui, che per tutta la mattina è stato sul posto ed ha attivato Prefettura e presidente della Regione.

“E’ un problema di competenza dell’Asl- ha detto – e il prefetto e il presidente Emiliano si sono mossi subito ed ora sono stati fatti i tamponi a tutti, sia operatori che ospiti. Intanto il personale rimasto ha dovuto allungare il proprio turno di lavoro, io definisco questi operatori ‘eroi’. La situazione dovrebbe tornare alla normalità nelle prossime ore. Intanto da domani- dice il sindaco- dovrebbe essere operativo anche il centro analisi dell’ospedale di Galatina per l’esame dei tamponi”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*