Un fiore per i defunti, così i floricultori rispondono alla crisi del settore

LEVERANO – I floricultori di Leverano si prendono cura dei loro cari defunti. Donati 4000 fasci di fiori, un gesto simbolico che sostiene il senso di comunità in un momento di estrema difficoltà per il comparto.

“Alla crisi del nostro settore rispondiamo con un gesto di generosità” sono i floricultori di Leverano che in questo momento drammatico per il paese e di enorme difficoltà per le aziende florovivaistiche hanno lanciato un’iniziativa simbolica. Hanno, nel rispetto delle norme di sicurezza, donato ed addobbato il cimitero del paese con 4000 fasci di  fiori. Consapevoli dell’ enorme sacrificio che i concittadini stanno affrontando in questi giorni, al quale dobbiamo aggiungere il fatto che non possono nemmeno rendere omaggio ai propri cari defunti, con i gesti quotidiani ai quali erano abituati, visitando il cimitero, lasciando un fiore. Per questo hanno pensato ad un gesto che definiscono doveroso e umano. Un’iniziativa, quella messa in atto dall’Associazione “Leverano in fiore” che mette anche alla luce la profonda crisi che sta attraversano un settore fondamentale per la comunità leveranese , anche per ricordare la necessità di intervenire con misure urgenti e tempestive. Perchè l’emergenza coronavirus sta provocando danni enormi e sta mettendo in ginocchio le aziende florovivaistiche .

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*