Raid di fuoco a Lecce, cinque auto in fiamme nella notte. Gli attentatori ripresi dalle telecamere

LECCE- In un caso, in via Vanini, si è trattato di un incidente. Un uomo alla guida della sua auto è stato costretto a scendere velocemente perché il mezzo ha preso fuoco mentre transitava sulla strada. Le fiamme hanno danneggiato anche un’altro mezzo parcheggiato sulla via. Per spegnere l’incendio, nella tarda serata di ieri, sono intervenuti i vigili del fuoco.

Negli altri casi però, in via dell’Abate e in via Saragat a Castromediano, si è trattato di incendi dolosi. In via Saragat sono state distrutte dalle fiamme un’Alfa ed una Yaris parcheggiate di fronte al parco. In via dell’Abate distrutte invece due auto parcheggiate una di fianco all’altra: un’Audi TT e una Ford Kuba. Gli incendi tutti intorno alle 3 del mattino. La proprietaria, V.M., una professionista 40enne, risiede proprio lì e le auto erano parcheggiate sotto casa. Sulla facciata, annerita anche questa, ci sono delle telecamere che hanno ripreso l’intera scena. Ad agire due persone arrivate a bordo di una Giulietta rossa: una scende dall’auto, cosparge i mezzi di liquido infiammabile contenuto in una bottiglia, e poi gli dà fuoco. Il video è stato acquisito dalla polizia che ora sta conducendo le indagini. La donna ha dei sospetti: una vendetta dopo la denuncia di un tentativo di furto.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*