Pagliaro: “Una pagliacciata all’italiana”

Un'immagine della Curva Nord del Via del Mare

LECCE – “Porte aperte, porte chiuse, porte girevoli mi vien da dire. Partite a porte chiuse prima e poi rinviate dopo, tutto il contrario  di tutto.  A questo aggiungiamo ministri non ministri che giocano a fare i ministri e si fanno portavoce di un territorio per chiedere di non far arrivare i bergamaschi e nemmeno nel loro Governo riescono a farsi ascoltare ma si godono qualche minuti di celebrità” è il commento di Poalo Pagliaro alle incertezze, finite in un cambiamento di decisione alla vigilia della partita, sulla trasferta  a Lecce aperta ai tifosi atalantini.
Una pagliacciata all’italiana. Tifosi bergamaschi sì, poi no, oppure forse, anzi facciamo sì. Incredibile pantomima.
Siano benvenuti i tifosi bergamaschi a Lecce questo sia chiaro ma è la discrepanza di decisioni, è l’incertezza di intenti, la mancanza di visione e programmazione di questo Governo, che ripeto non ha motivo di esistere. Arruffoni in tutto anche in casi in cui l’intero Paese è in ansia per la situazione sanitaria. Inadeguati.
Lecce – Atalanta: i tifosi bergamaschi possono venire a vedere la gara a Lecce ma a Bergamo, in casa loro, chiudono le porte e rinviano le gare. L’allenatore dell’Atalanta Gasperini non fa conferenza stampa per il rischio contagio da Coronavirus, tante cose che messe tutte insieme non reggono un impianto logico di coerenza.
Questa è un’insalata e sono tutti complici di comportamenti assurdi che lasciano perplesse le persone. Sono indifendibili. Buona partita a tutti e forza LECCE“.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*