Liverani sul rinvio delle gare: “Decisioni senza senso”. Per i tifosi dell’Atalanta termoscanner all’ingresso

Fabio Liverani, 43 anni, allenatore del Lecce

LECCE – (di Tonio De Giorgi) Ore frenetiche e caotiche per il Governo e per i vertici del calcio alle prese con l’emergenza Coronavirus e con l’organizzazione degli eventi sportivi. Il Presidente della Lega Nazionale Professionisti Serie A Paolo Dal Pino ha comunicato che sono rinviate le seguenti gare della settima giornata di ritorno del Campionato di Serie A TIM, inizialmente previste a porte chiuse: Juventus-Inter, Milan-Genoa, Parma-Spal, Sassuolo-Brescia, Udinese-Fiorentina. La data di recupero di queste partite è fissata per mercoledì 13 maggio tra la terzultima e la penultima giornata. Una decisione che solleva già molte polemiche perché potrebbe influire sul regolare svolgimento del campionato. Il tecnico del Lecce Liverani al termine della seduta di rifinitura ha dichiarato: “Come al solito in Italia vengono prese decisioni senza senso – ha dichiarato -, queste decisioni servono soltanto per tutelare gli interessi di quattro, cinque società. Mi dispiace perché è un campionato stupendo, le regole dovrebbero valere per tutti”. Intanto al seguito della squadra bergamasca ci saranno i sostenitori atalantini, circa 200. Gli steward del Via del Mare assegnati in particolare al settore ospiti potrebbero indossare mascherine e guanti: misure cautelative su disposizione delle autorità sanitarie locali. Con una specifica per i tifosi che andranno allo stadio: Al loro ingresso i tifosi bergamaschi saranno sottoposti a termoscanner come stabilito dal comitato provinciale ordine pubblico di Lecce. Infine,  da Bergamo non sono previste partenze di giornalisti al seguito della squadra di Gasperini. Intanto la squadra giallorossa ha completato la preparazione. Il tecnico Liverani ha convocato 23 giocatori. Assenti Falco, Babacar e Farias, rispetto a domenica scorsa c’è Saponara. “Ho due tre dubbi – ha confessato Liverani -, ma a prescindere dai moduli e dagli uomini che scenderanno in campo, dovremo cambiare completamente atteggiamento ed essere più aggressivi. Questa sarà una partita in cui i duelli vinti saranno importanti. L’Atalanta è una squadra con una fisicità notevole, dobbiamo cercare almeno di limitarla”. Difficile trovare dei difetti alla formazione di Gasperini, ma Liverani osserva: “Anche loro hanno perso delle partite – continua -, è una squadra con pochi punti deboli, se riusciamo a vincere qualche duello potremo creare loro delle difficoltà”. A difendere la porta del Lecce ci sarà Gabriel poiché Vigorito, come ha detto Liverani, non si è allenato con continuità. Dal primo minuto dovrebbe esserci pure Saponara. “I ragazzi stanno bene – conclude -, ci è voluto qualche giorno per superare la brutta batosta di Roma. La mia squadra ha voglia di confermarsi in questo campionato. Tireremo fuori il massimo in ogni partita”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*