Sorpresi a rubare un’auto: nei guai zio e nipote

PORTO CESAREO- Stavano per mettere a segno il furto di un’auto, quando i carabinieri sono riusciti a bloccarli. E’ accaduto a Punta Prosciutto, località del comune cesarino. A finire nei guai: Salvatore e Christian Simmini, rispettivamente zio e nipote di 51 e 19 anni. Durante la perquisizione sono stati sorpresi in possesso di un punzone per scassinare serrature, chiavi inglesi, cacciavite e una centralina elettronica per auto modificata. Il tutto è stato sottoposto a sequestro, mentre per i due sono scattati gli arresti domiciliari

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*