Coronavirus, l’Ordine degli Avvocati chiede lo stop delle udienze: “Prima la sanificazione”

LECCE-Il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Lecce ha deliberato su alcune richieste indirizzate al presidente della Corte d’Appello e al Procuratore Generale in merito alle precauzioni da adottare in Tribunale per l’emergenza coronavirus.

Tra le misure da adottare il Consiglio chiede: l’immediata sanificazione, disinfezione e pulizia di tutti gli ambienti del Tribunale; la dotazione delle attrezzature idonee ad una costante igiene dei locali; la sospensione di tutte le udienze, civili e penali per il tempo necessario per eseguire la completa sanificazione degli ambienti.

Inoltre: la previsione di fasce orarie per ciascuna udienza; l’eliminazione della possibilità che le udienze possano svolgersi a porte chiuse considerando le difficoltà emerse fuori dalle aule; la garanzia per gli avvocati di poter esercitare il pieno e dignitosi espletamento della funzione difensiva, compatibilmente con le misure precauzionali adottate.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*