Gallipoli, incendio nell’abitazione del senatore Barba

GALLIPOLI- Il corto circuito, le fiamme e la paura. Vigili del fuoco in azione  nel centro storico di Gallipoli, dove  un incendio ha interessato lo storico palazzo del senatore Vincenzo Barba, in  via Antonietta De Pace, dove vive assieme alla sorella. L’allarme è stato dato dal vicinato che all’improvviso si è accorto di una densa nuvola di  fumo nero che fuoriusciva dal primo piano. Il rogo sembra infatti che sia divampato a causa di un cortocircuito partito da una presa elettrica all’interno della camera da letto.

In casa erano presenti alcune inservienti e la sorella, che invano ha tentato di domare le fiamme. Poi colta dallo spavento si è rifugiata in bagno. Le altre donne invece sono scappate fuori sul pianerottolo. Nel giro di pochi minuti sono giunti sul posto i vigili del fuoco e  le forze dell’ordine. Stando ai primi accertamenti, il rogo ha  provocato danni agli arredi e annerito le pareti. Per la sorella di Barba solo tanto spavento e alcune   piccole bruciature.

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*