Alcar, dai dirigenti arrivano rassicurazioni: sciopero sospeso

LECCE – Sciopero revocato e presidio sciolto. Dopo la bufera delle ultime e 48 ore, con i lavoratori in sciopero e presidio permanente davanti ai cancelli dello stabilimento leccese, prime schiarite in Alcar Industrie. I vertici aziendali hanno rassicurato sindacati e lavoratori durante il tavolo che, nel pomeriggio, si è tenuto in Prefettura: tutti gli impegni presi in questa lunga vertenza saranno rispettati. Domani i lavoratori tornano in fabbrica.

Entro la fine di marzo Alcar Industrie illustrerà il piano industriale e pianificherà incontri trimestrali per la sua verifica, mentre già dalle prossime settimane sarà definita la graduale regolarizzazione di buoni pasto e welfare aziendali. Rassicurazioni sono giunte anche in merito alla capitalizzazione dell’azienda, al versamento al fondo Cometa ed all’Inps, come pure alle Finanziarie per quei lavoratori che hanno aperto prestiti attraverso la cessione del quinto dello stipendio.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*