Le sardine in piazza a Squinzano, a maggio sosterranno Emiliano

SQUINZANO – Come preannunciato giorni fa, le sardine sono scese in piazza proprio a Squinzano, contemporaneamente all’intervento del leader della Lega. Con ramoscelli di ulivo in mano e un lungo striscione raffigurante una sardina, si sono radunati in circa 200, dando inizio alla protesta sulle note di “Bella Ciao”. La città, nei pressi di piazza Plebiscito, è blindata in vista dei numeri attesi -circa 6mila persone- rivelatasi, di fatto, differenti.

A parlare a nome del movimento è il suo giovane leader, nonché fondatore, Mattia Santori, che pure ha raggiunto Squinzano per dare man forte alle sardine locali. A domanda diretta, in tema Regionali in Puglia, nessun dubbio: sì a chi ha già vinto le primarie, ossia Emiliano. No a Italia Viva.

A prendere parte alla protesta diverse associazioni, singoli cittadini e anche amministratori del partito democratico.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*