Inaugurata la sede di “Opera seme”: l’amore per la terra e quello per la persona

GALATONE – Ha ufficialmente una casa uno dei progetti più ambiziosi e innovativi: utilizzando la compartecipazione nella gestione e responsabilità sull’impresa, ovvero basandosi sul cosiddetto “principio distributista”, “Opera Seme”, a cura della Caritas diocesiana di Nardò-Gallipoli guidata da mons. Fernando Filograna, è partita dalla crisi dell’agricoltura salentina, dall’olivicoltura messa in ginocchio da Xylella. Riunisce i piccoli produttori, che mettono a disposizione macchinari e competenze. I prodotti della terra che rispondano agli alti requisiti qualitativi richiesti, vengono immessi sul mercato sotto un unico marchio. E tutto questo per promuovere e valorizzare la persona nel lavoro e nel territorio. Ora la sede è stata inaugurata alla presenza del Vescovo Fernando Filograna e di Don Antonio Panico, professore associato presso LUMSA, Vicario Episcopale per la Pastorale sociale, il lavoro, la giustizia e la custodia del Creato per l’Arcidiocesi di Taranto e Coordinatore regionale per la Puglia del Progetto Policoro.

Presentato anche lo spazio di coworking, allestito al primo piano della struttura, e il museo delle colture tradizionali.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*