Discarica perenne in pieno centro a Castromediano, i residenti: “Sindaco, ora basta”

CASTROMEDIANO- Mentre a Lecce fioccano le multe per le fototrappole, quelle promesse dal sindaco di Cavallino un anno fa nel rione Castromediano sono una chimera e non hanno portato ad alcun risultato: persiste, infatti, la discarica urbana nella centralissima via Saragat, a pochi metri dal parco Adele Savio di Bernstiel, oltre che da abitazioni, scuole e negozi. Da giorni, le aiuole trasformate in siti incontrollati di rifiuti sono nuovamente riempite di spazzatura, sacchi dell’indifferenziato e persino quelli gialli della raccolta differenziata. E tutto questo nonostante i residenti che abitano negli appartamenti lungo quella strada conferiscano correttamente i rifiuti sul proprio marciapiede in base al calendario della raccolta.

“Nessuno sta provvedendo a ripulire – scrivono alcuni residenti a dilloatelerama@gmail.com – e lo scenario si ripete di continuo ed è desolante: in pieno centro abitato, via Saragat continua ad essere scambiata per una discarica. Intervenga il sindaco Bruno Ciccarese, venga a vedere con i suoi occhi e a confrontarsi con noi. Paghiamo una Tari piuttosto elevata per ritrovarci con un immondizzaio sotto le nostre finestre. Non se ne può più”.

Altra discarica segnalata è quella lungo la strada che porta a Cavallino, sotto il cavalcavia della tangenziale: molti sacchi neri abbandonati da settimane. Lì nei paraggi, lungo la complanare bonificata, invece, da oltre un anno non sono mai stati smaltiti i grandi contenitori bianchi in cui sono stati collocati i rifiuti, anche speciali e pericolosi, in attesa di smaltimento.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*