Il Movimento della Partite Iva si mobilita anche nel Salento

LECCE – Dopo aver fatto sbarcare la propria battaglia nella capitale, lo scorso 22 gennaio, P.I.N. (il Movimento Nazionale delle Partite Iva) si sta via via radicando e strutturando nei singoli territori, incluso il Salento. Tra Lecce, Brindisi e Taranto, ad un mese dalla nascita, sono più di 3 mila le adesioni registrate.

A chiedere ossigeno sono per di più piccoli imprenditori, artigiani e professionisti.

Nei giorni scorsi è stato ufficializzato l’ingresso del Movimento nella rete di Confimprese Italia. L’obiettivo è quello di rendere la protesta più corale e compatta possibile, tale da non poter restare inascoltata.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*