Cerano a gas, Enel promette ricollocazione di tutti i lavoratori

BRINDISI – Riconversione a gas della centrale Enel di Cerano, nessuno dei lavoratori perderà il proprio posto di lavoro. È l’impegno assunto in mattinata dai vertici Enel, durante il tavolo di confronto con i Sindacati convocato dal Prefetto.

Durante l’incontro i sindacati hanno richiesto all’azienda di garantire una qualificata riconversione del sito energetico di Brindisi, salvaguardando i livelli occupazionali e le professionalità presenti sul territorio.

A tal riguardo, il management aziendale ha ribadito che nessuno degli attuali lavoratori presenti a Brindisi andrà a casa e che i ricollocamenti si stanno realizzando su base volontaria ed a seguito di un processo di riqualificazione professionale.

Il Prefetto ha assicurato comunque che il contenuto dell’incontro sarà portato all’attenzione della Presidenza del Consiglio dei Ministri e del Ministero dello Sviluppo Economico.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*