Non è Coronavirus: la ragazza salentina rientrata dalla Cina ha una semplice influenza

LECCE – È “semplice” virus influenzale A H3N2, non si tratta di Coronavirus. Escluso già a Bari il contagio della ragazza del sud Salento, trasportata ieri al Policlinico di Bari. Lo ha reso noto in serata il dipartimento Salute della Regione Puglia: “Gli accertamenti condotti presso il Laboratorio di Epidemiologia Molecolare e Sanità Pubblica del Policlinico di Bari, centro di riferimento regionale, sulla ragazza proveniente da Hong Kong e ricoverata presso il reparto Malattie Infettive del Policlinico trasferita dalla provincia di Lecce, hanno escluso possa trattarsi di 2019-nCoV”. La giovane si è sottoposta a quanto previsto dal protocollo operativo in casi del genere: era tornata da poco da Hong Kong e ha accusato i sintomi tipici dell’influenza, febbre e tosse. Essendo stata in Cina di recente, ha giustamente pensato di rivolgersi ai medici per fugare ogni dubbio. È stato dunque avvisato il Ministero della Salute e, al Policlinico di Bari sono state eseguite tutte le analisi specifiche da inviare allo Spallanzani, l’Istituto nazionale di Malattie infettive di Roma. Nel frattempo, sono state effettuate in loco le altre indagini del caso su tutti gli altri patogeni, poiché, nel momento in cui si trovi trovi una compatibilità con un altro virus, si esclude l’ipotesi Coronavirus. E così è stato. Arriverà poi l’ennesima conferma dallo Spallanzani.

“In Puglia -scrivono dal dipartimento Salute della Regione- vengono eseguiti tutti i test per i possibili patogeni respiratori, compreso il test per il nuovo Coronavirus. Il protocollo operativo funziona e in breve tempo possiamo gestire tutti i possibili casi sospetti”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*