Marti: “Salento devastato dalle mareggiate, dimenticato dal governo. Servono più risorse, ma non arrivano nemmeno le briciole!

SALENTO – “Che fine hanno fatto i soldi per riparare i danni subiti dalle principali mete turistiche salentine, devastate dal maltempo e dalle burrasche lo scorso novembre?” E’ La protesta dei parlamentari della lega”. “Dopo aver stanziato 897.848,95 euro euro sulla carta, si è smesso di parlare di quella vicenda e non sono arrivate nemmeno le poche risorse previste – scrive il Senatore Roberto Marti – Tra qualche mese comincerà la nuova stagione estiva e i Comuni interessati non hanno fondi per ripristinare strade, muretti e infrastrutture urbane buttate giù dalla burrasca. La Lega ha chiesto un impegno forte per i territori pugliesi, ma il governo non ci dà notizie nemmeno dei pochi fondi promessi. Dove sono finiti i ministri pugliesi, Francesco Boccia e Teresa Bellanova? Con i deputati della Lega siamo pronti a scendere in piazza per un sit-in di protesta. Faremo valere anche a Roma le ragioni di tanti sindaci dimenticati, che ora devono programmare una stagione estiva senza risorse. Erano stati chiesti 30 milioni, ma nemmeno le briciole sono state concesse a tante comunità che sono il fulcro del turismo salentino. I parlamentari della Lega chiedono un intervento urgente del governo, per non mettere in difficoltà tanti Comuni che devono farsi trovare pronti per la nuova stagione estiva: combatteremo con tutte le nostre forze perché il Salento non venga dimenticato e perché possano essere stanziate molte più risorse”. 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*