Il punto sul calciomercato del Lecce: ultima entrata Paz

Saverio Sticchi Damiani e Mauro Meluso (Foto Pinto)

LECCE (di M.C.) – È terminata la sessione del calciomercato invernale, adesso testa solo al campo, al calcio giocato, alla passione.

Mario Paz, difensore (foto web)

Il Lecce ha chiuso la campagna di rinforzamento con l’acquisizione di Nehuen Mario Paz per dare un’alternativa a Liverani al centro della difesa. Argentino, 26enne, di piede sinistro gioca sia come centrale e, in caso di bisogno, ricopre anche il ruolo di terzino sinistro.

Arriva nel Salento in prestito con diritto di riscatto.

L’argentino dunque si aggiunge agli arrivi di Donati, Deiola, Saponara, Barak e sono dunque cinque le nuove pedine sullo scacchiere di Liverani.

Sono stati ceduti invece a titolo definitivo di La Mantia e Tabanelli ed in prestito Benzar, Bleve, Dubickas, Dumancic, Fiamozzi, Gallo, Riccardi e Tsonev e proprio allo scadere Lo Faso al Cesena a titolo definitivo.

Imbula invece resta a Lecce, infatti le trattative per la sua cessione non sono andate a buon fine.

Adesso la palla passa a Liverani, per valutare la bontà del lavoro del direttore sportivo Mauro Meluso in questo mercato di riparazione, servirà un po’ di tempo.

Come al solito il campo sarà il giudice supremo.

C’è molta attesa per vedere all’opera i nuovi calciatori giallorossi.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*