Parcheggiatori abusivi davanti all’ospedale, due daspo urbani a Brindisi

BRINDISI- Parcheggiatori abusivi nelle aree sosta dell’ospedale Perrino e di via Del Mare, a Brindisi: due i provvedimenti di divieto di accesso in aree urbane, il cosiddetto Dacur, simile al Daspo per gli stadi, emessi dal questore e della durata di tre mesi.

Ad agire in sinergia la Polizia e la Polizia locale. È il 16esimo provvedimento di questo tipo in pochi mesi.

L’utilizzo improprio degli spazi pubblici, con condotte che ne impediscono la legittima fruizione, comporta l’applicazione, oltre che di una sanzione amministrativa pecuniaria, anche dell’allontanamento dal luogo in cui è stato commesso l’illecito con l’espresso divieto di accedervi nonché, in caso di recidiva, l’applicazione della suddetta misura fino a 12 mesi.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*