Morto mentre pota gli alberi: indagato titolare di una ditta di noleggio

ALEZIO- Il magistrato Paola Guglielmi ha conferito l’incarico al medico legale Alberto Tortorella per un’esame sul corpo di Romeo Reo, 49anni, di Alezio, vittima sabato sera di un incidente sul lavoro mentre stava potando degli alti pini in una villa sulla Alezio-Gallipoli. Una tac cranica per capire esattamente cosa abbia ucciso l’autotrasportatore: un ramo che spezzandosi lo ha colpito alla testa oppure la caduta al suol? Intanto sul registro degli indagati con l’ipotesi di reato di omicidio colposo è finito il titolare della ditta di noleggio di Casarano dalla quale Romeo Reo aveva preso il camion con il ponte mobile che gli sarebbe servito per raggiungere la cima degli alberi. Macchinario che ora è sotto sequestro. Un atto dovuto in vista dell’esame sul corpo. L’incidente è avvenuto sabato in tarda mattinata. Il 49enne era salito sul mezzo per potare gli alberi in una villa. Poi qualcosa è andato storto e l’uomo è precipitato al suolo, compiendo un volo di oltre 10 metri. I soccorsi sono stati inutili. I rilievi sono stati effettuati dagli uomini dello Spesal e dai carabinieri.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*