In mare da giorni col maltempo, salvati 56 migranti a Leuca: ci sono anche bambini

LEUCA- Erano in mare da giorni, in balia del maltempo, i 56 migranti tratti in salvo oggi dalla Capitaneria di Porto a 6 miglia al largo di S.Maria di Leuca. Tra di loro anche cinque bambini e una donna.

Sono tutti di nazionalità curda, siriana e irachena e due di loro sono stati ricoverati a causa di lievi malori dovuti alla traversata e mal di denti. Tutti, comunque, erano visibilmente stremati ma in discrete condizioni di salute.

A causa della situazione metereologica le operazioni di sbarco si erano presentate molto difficoltose, ma il trasbordo e lo sbarco sono volti a termine senza alcun imprevisto, nel primo pomeriggio.
I due bambini più piccoli hanno subito stretto amicizia con i volontari della Croce Rossa, che dal nulla hanno fatto comparire palloncini fatti con i guanti di lattice e aeorplanini di carta facendo tornare il sorriso ai piccoli inizialmente molto spaventati.
Visitati dai medici USMAF e soccorsi dai volontari della CRI, sono stati trasferiti al centro di prima accoglienza di Otranto.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*